SETTE SPOSE PER SETTE FRATELLI

Ambientato in Oregon nel 1850, SETTE SPOSE PER SETTE FRATELLI è la storia di Adam Pontipee (Raffaele Paganini), maggiore di 6 fratelli, che va in città a cercare moglie. Trova Milly (Tosca)  che, per  un incredibile colpo di fulmine, lo sposa immediatamente.  La felicità della novella sposa però svanisce quando scopre che deve prendersi cura anche dei trascurati fratelli di Adam, abituati ad una vita solitaria tra le montagne.
Decisa a far funzionare ugualmente il suo matrimonio, Milly elabora un piano per farli sposare, insegnandogli innanzi tutto l’arte del corteggiamento.
Ad una festa in città i sei fratelli e i giovani del luogo si scontrano in un’entusiasmante danza di sfida  e in una gara di abilità; le due squadre rivali devono  erigere,  nel minor tempo possibile, uno chalet di tronchi, ma in breve il gioco si tramuta in rissa e si conclude con il bando dei Pontepee dalla città.
I sei fratelli allora, ispirati dal libro che Milly aveva letto loro, “Il ratto delle Sabine”, rapiscono le ragazze e le portano alla fattoria ma… per arrivare al lieto fine c’è di mezzo un lungo, durissimo inverno!
La versione cinematografica di SETTE SPOSE PER SETTE FRATELLI risale al 1954.
La magica fusione tra la sceneggiatura, le musiche e le straordinarie coreografie di Michael Kidd fecero di SETTE SPOSE PER SETTE FRATELLI uno dei musical più divertenti del grande schermo.
Le musiche vinsero un Oscar e il film ottenne quattro nominations per il miglior film, la migliore sceneggiatura, la migliore fotografia e il miglior montaggio.
Chiunque abbia visto il film ha il piacere di rivivere in teatro tutto il suo spirito spettacolare: sorprendenti effetti visivi con oltre trenta cambi scena, brillanti canzoni eseguite dal vivo ed incredibili coreografie acrobatiche, il tutto integrato in un perfetto evento teatrale che coinvolge ed entusiasma spettatori di tutte le età.

Lo spettacolo è andato in scena anche nella stagione 1999/2000 con lo stesso cast.

CAST & RUOLI

Di Lawrence Kasha, David Landay Liriche Johnny Mercer Musica Gene De Paul Canzoni aggiunte Al Kasha e Joel Hirschhorn
Basato sul film della MGM e su “The Sobbin’ Women” di Stephen Vincent Benet
Traduzione Michele Renzullo Adattamento Saverio Marconi
Regia Saverio Marconi

con
Adamo Pontipee Raffaele Paganini   Milly Tosca
Gedeone Manuel Frattini
I fratelli: Paolo Sigovich – Christian Ginepro – Fabio Ingrosso – Fabio Monti – Giuseppe Rosignano
Le spose: Simona De Nittis – Chiara Costanzi – Donatella Sgobba – Cinzia Ricciardi – Pamela Pagano – Claudia Fusillo
I pretendenti: Marco Di Folco – Fabrizio Paganini – Mario Misuraca – Eugenio Dura – Paolo Vannini – Andrea Casati
Pino Bongiorno – Igino Massei – Alessandra Torregiani – Stefania Pacifico

Scene Aldo De Lorenzo Costumi Zaira de Vincentiis Coreografie Fabrizio Angelini
Direzione musicale e orchestrazioni Giovanni Maria Lori Luci Raffaele Perin Suono Ferdinando Nicci

DATE SPETTACOLO

Data Città Teatro Mappa Ticket

GALLERY

seguici su

Resta sempre aggiornato!

Iscriviti alla Newsletter

CREDITI

Compagnia della Rancia srl
Tutti i diritti riservati

A cura dell'Ufficio Comunicazione


Sito Web:

JEF srl