SETTE SPOSE PER SETTE FRATELLI

Quanti ricordi affiorano pensando ad un film che ha acceso la nostra passione per il cinema ed il musical! Chi non ricorda le appassionate canzoni d’amore interpretate da Howard Keel, le acrobazie dei fratelli spaccalegna, fantastici ballerini? Il delizioso musical torna a riempire i palcoscenici dei teatri in questa nuova quarta edizione. Il debutto al Teatro Brancaccio di Roma il 2 dicembre 2003, con un cast completamente rinnovato e con un nuovo protagonista: Michele Carfora che è in coppia con la bravissima Valeria Monetti.
La versione italiana del musical, firmata da Saverio Marconi, con le coreografie e la regia associata di Fabrizio Angelini, ha mantenuto intatto lo spirito spettacolare che ha reso indimenticabile il film, grazie alla presenza di sorprendenti effetti visivi, realizzati con oltre trenta cambi scena, brillanti canzoni eseguite dal vivo, incredibili coreografie acrobatiche e grandi numeri di danza spettacolare, il tutto integrato in un perfetto evento teatrale, che ha fatto di questo spettacolo una grande favola per far ridere e sognare spettatori di tutte le età.
La versione cinematografica di “SETTE SPOSE PER SETTE FRATELLI” risale al 1954 e fu magistralmente diretta da Stanley Donen, già reduce da precedenti successi come SINGIN’ IN THE RAIN del 1952. La magica fusione tra la sceneggiatura, le musiche e le straordinarie coreografie ne fecero uno dei musical più divertenti del grande schermo: le musiche vinsero un Oscar e il film ottenne quattro nominations per il miglior film, la migliore sceneggiatura, la migliore fotografia e il miglior montaggio.
Ambientato in Oregon nel 1850, “SETTE SPOSE PER SETTE FRATELLI” è la storia di Adamo Pontipee, maggiore di 6 fratelli, che va in città a cercare moglie. Trova Milly che, per un incredibile colpo di fulmine, lo sposa immediatamente. La felicità della novella sposa però svanisce quando scopre che deve prendersi cura anche dei trascurati fratelli di Adamo, abituati ad una vita solitaria tra le montagne. Decisa a far funzionare ugualmente il suo matrimonio, Milly elabora un piano per farli sposare, insegnandogli innanzi tutto l’arte del corteggiamento. Ad una festa in città i sei fratelli e i giovani del luogo si scontrano in un’entusiasmante danza di sfida e in una gara di abilità; ma in breve il gioco si tramuta in rissa e si conclude con il bando dei Pontepee dalla città. I sei fratelli allora, ispirati dal libro che Milly aveva letto loro, “Il ratto delle Sabine”, rapiscono le ragazze e le portano alla fattoria ma… per arrivare al lieto fine c’è di mezzo un lungo, durissimo inverno!
Il ritorno, a grande richiesta, nella stagione 2003/2004 fa prevedere un nuovo fantastico successo.

CAST & RUOLI

Di Lawrence Kasha, David Landay Liriche Johnny Mercer Musica Gene De Paul Canzoni aggiunte Al Kasha e Joel Hirschhorn
Basato sul film della MGM e su “The Sobbin’ Women” di Stephen Vincent Benet
Traduzione Michele Renzullo Adattamento Saverio Marconi
Regia Saverio Marconi

con

Adamo Pontipee Michele Carfora   Milly Valeria Monetti
Gedeone Gianfranco Vergoni
I fratelli:Maurizio Ariosto – Pierfrancesco Ceccarini – Mirco Boscolo – Eros Conforti – Tommaso Spagnoli
Le spose: Lucia Ermetto – Susanna Cornacchia – Elia Bonin – Krisztina Sas – Maria Anna Russo – Giuliana Rapone
I pretendenti: Michele Mesiti – Venerando Romano – Natale Nucera – Manuel Ferruggia – Massimo Palmieri – Fabrizio Zanelli – Dario Cuzzupoli
Gianni Bernardini – Igino Massei – Laura Agnelli – Chiara Chiaretti

Coreografie e regia associata Fabrizio Angelini
Scene Aldo De Lorenzo Costumi Zaira de Vincentiis
Direzione musicale Giovanni Maria Lori Disegno luci Raffaele Perin Disegno fonico Ferdinando Nicci

DATE SPETTACOLO

Data Città Teatro Mappa Ticket

GALLERY

seguici su

Resta sempre aggiornato!

Iscriviti alla Newsletter

CREDITI

Compagnia della Rancia srl
Tutti i diritti riservati

A cura dell'Ufficio Comunicazione


Sito Web:

JEF srl